Una notte con Carandini Bonaiuto e De Francovich alle radici di Roma

Uno spettacolo che ha riportato i tanti spettatori del Teatro romano di Ostia Antica ai primordi della città eterna. Sul palco alla voce di Andrea Carandini, che ha fatto da Cicerone nella storia e nelle leggende della fondazione di Roma, c’erano Anna Bonaiuto e Massimo De Francovich che leggevano i testi degli storici antichi, da Tito Livio a Dionisio di Alicarnasso. E Romolo e Remo (anzi Remo e Romolo, come ama dire Carandini) sono tornati ad abitare tra le rovine antiche di Ostia, a battagliare e a fondare (insieme e poi uno contro l’altro) l’urbe che sarebbe divenuta eterna.

Potete rivivere i momenti più belli della serata clicca qui